Glossario
Indice
Glossario
Pagina 2
Pagina 3
Pagina 4
Tutte le pagine

Si riporta di seguito un elenco dei principali termini utilizzati all’interno del Prospetto Informativo. Tali termini, salvo ove diversamente specificato, hanno il significato di seguito indicato. I termini definiti al singolare si intendono anche al plurale, e viceversa, ove il contesto lo richieda.

BRC
British Retail Consortium: organismo che rappresenta i maggiori dettaglianti britannici

CAGR
Compound Annual Growth Rate è un indice che rappresenta il tasso di crescita medio di un certo valore in un dato arco di tempo.

CCP
Critical Control Point: fase di lavorazione di un prodotto su cui è necessario esercitare un’azione di controllo per prevenire, eliminare e/o ridurre un possibile pericolo riguardante la salubrità del prodotto.

Codex Alimentarius Commission
Commissione creata congiuntamente dalla FAO (Food and Agricolture Organization) e dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) con l’obiettivo di elaborare un corpo di norme relative ad una disciplina uniforme sulla produzione ed il commercio di prodotti alimentari.

Confezionamento in atmosfera protettiva
E’ un processo attuato durante la fase di imballaggio degli alimenti che ne modifica l’atmosfera circostante (con azoto ed anidride carbonica), per controllare le reazioni enzimatiche e/o biochimiche e lo sviluppo dei microrganismi al fine di eliminare o ridurre il deterioramento che potrebbe danneggiare il prodotto.

Confezionamento sottovuoto
E’ la tecnica grazie alla quale i prodotti sono confezionati in sacchetti sigillati in cui viene eliminato totalmente l’ossigeno riducendo così l’attività microbiologica e bloccando per un certo periodo di tempo il degrado del prodotto.

Consorzio del Prosciutto di Parma
Organizzazione dei produttori di prosciutto crudo di Parma che utilizzano e salvaguardano il metodo tradizionale di lavorazione. Il Consorzio del Prosciutto di Parma si occupa della gestione e salvaguardia del disciplinare produttivo depositato presso l'Unione Europea per il riconoscimento della denominazione DOP del Prosciutto di Parma.



 
spazio.jpg